MITO : “La coppa D significa seno grande”

FATTO: Solo la lettera D non descrive la misura del seno. Le lettere A, B, C, D etc  devono essere accompagnate dal numero che sta davanti alla lettera e descrive la taglia del giro sotto seno. Il numero più la lettera indicano assieme la taglia del reggiseno. E cosi la coppa D per diverse circonferenze sotto seno avrà la diversa profondità/grandezza : per esempio il reggiseno della taglia 70 ( la prima italiana) coppa D e molto più piccola della taglia  90 ( la quinta italiana) coppa D!

In verità la coppa D o DD ( indipendentemente dalla taglia sotto seno) è una delle taglie più comuni, e per farvi capire meglio parliamo proprio  della cosi spesso mal interpretata seconda italiana.

 

MITO : “Per dare il massimo supporto al seno occorrono spalline larghe e le coppe preformate ”

FATTO :  Non sono le spalline a sostenere il seno. Il principale sostegno per il tuo seno (almeno per l’80%) dipende dalla fascia sotto seno. Le spalline devono solo contribuire a sostenere il seno, già sollevato e ben posizionato dalla fascia. Per garantire il sostegno,quindi, non occorrono spalline larghe ma flessibili e morbide,proporzionate al modello e alla  taglia  del reggiseno adatto al tuo seno.

Per le donne con seno generoso la coppa preformata può dare l’impressione di migliorare la forma perchè sembra  dare più sostegno. Comunque la coppa preformata e’ soltanto la tua preferenza personale e può funzionare benissimo come può funzionare bene anche un modello con la coppa morbida. Ogni reggiseno della tua taglia con la forma giusta ti garantisce sostegno e  modellazione del seno.

MITO : “Reggiseno minimizer è l’ unica soluzione per far sembrare il seno più piccolo di una o due taglie”

FATTO : Tante donne con seno generoso ci chiedono i reggiseni minimizer. In teoria questo modello diminuisce esteticamente il seno di una taglia … ma solo di profilo! Se vi guardate frontalmente allo specchio vedrete che i seni sono spostati sotto le ascelle, la posizione del seno è più bassa e tutta la silhouette sembra un po più larga… Noi spesso vi proponiamo un bel balconcino coprente che raccoglie i seni da sotto le ascelle e li proietta in avanti così da alleggerire tutta la silhouette.

MITO : “Ho seno largo perchè inizia da sotto le ascelle”

FATTO : Il seno di ogni donna “parte” dalla zona sotto le ascelle. Spesso non sappiamo individuare il punto dove inizia il nostro seno e per questo motivo che spesso non portiamo i ferretti o non li indossiamo nella posizione corretta, in modo che “abbraccino” bene il seno. Il punto da cui inizia la forma del nostro seno e dove dovrebbero appoggiare bene i ferretti del reggiseno è la zona dei legamenti di Cooper, che rappresentano il supporto fibroso e il sostegno naturale del seno. Le donne dal seno abbondante possono avere la circonferenza del sotto seno stretta; per questo tendono ad acquistare il reggiseno sulla base della circonferenza sotto seno, e di conseguenza con le coppe troppo piccole. Si convincono che ci sia qualcosa che non va nel loro seno, ma devono solo cambiare reggiseno e trovare quello giusto (sia per la dimensione delle coppe che per quella della fascia sotto seno)

 

MITO : “I reggiseni con i ferretti non sono comodi e spesso fanno male”

FATTO : Se dopo diverse prove vedi che i ferretti ti danno fastidio controlla se porti la taglia e  la forma giusta del reggiseno! La funzione principale del ferretto è di sostenere e sollevare il seno, per ridisegnare con eleganza il décolleté. Se il reggiseno è quello adatto a te non dovresti sentire il ferretto, che deve  circondare bene il tuo seno  e “abbracciarlo” senza penetrare nella pelle e irritarla. I ferretti, se il reggiseno è scelto correttamente, non fanno male, e non esiste nessuna prova medica a sostegno  della teoria che i reggiseni con ferretto possano contribuire a sviluppare malattie come il tumore al seno.

 

MITO : “I costumi con le coppe piccole (tipo a triangolo) mi fanno sembrare più magra”

FATTO : Un costume con le coppe troppo piccole non farà altro che rovinare tutta la silhouette rendendoti goffa schiacciando il seno verso il basso. Eleganza  e comfort sono importanti specialmente al mare dove siamo “scoperte”e vogliamo sentirci al nostro agio. Scegli un costume “diverso” perché perfettamente adatto alle tue forme, grazie al Bra Fitting.

 

MITO : “I costumi  colorati sono solo per le taglie piccole”

FATTO: Spesso le fantasie aiutano ad camuffare i seni importanti, non è vero che li mettono in evidenza. Il reggiseno del costume con la fantasia giusta abbinato ad uno slip  tinta unita riesce ad armonizzare la nostra silhouette. Tutto dipende dalla fantasia: se ti piace una fantasia grintosa sceglila su base scura, se preferisci classico pois o la riga, scegli la versione delicata. In generale ai seni importanti stanno bene svariate fantasie.

 

MITO: “Solo il costume intero nasconde le imperfezioni del mio corpo”

FATTO: Non sempre il costume intero è la soluzione migliore per coprire imperfezioni o camuffare qualche rotolino! Anzi, a volte creare una “macchia di colore unica “ può peggiorare la situazione! Allora concentriamoci su un due pezzi che si adatti perfettamente al nostro corpo!

MITO: “Il costume a fascia non è adatto al seno abbondante”

FATTO: Un costume a fascia perfettamente adatto alle tue forme non è un utopia!  Il bikini a fascia costruito in maniera tecnica permette di sostenere i seni fino la coppa…J! Le coppe leggermente preformate senza spalline non solo ti sostengono ma ti regalano il decolettè a cuore! Ti faranno sentire bella, sicura del tuo aspetto  ed elegante anche al mare, come se indossassi il tuo reggiseno preferito!

 

Ora hai le idee più chiare sul tuo prossimo costume? 😉